NEW

Le grotte di Camerano

Oggi vi portiamo nelle Marche, nascosta tra le colline del Parco del Conero si trova una località che ospita una città sotterranea scavata in una grotta, questo luogo ha una storia davvero affascinante, che forse non tutti conoscono, oggi siamo qua per parlarvi di...

Il tesoro di Paraggi

Secondo la leggenda a Paraggi si trova uno dei tesori più preziosi dell’intero mediterraneo. Come spesso accade mistero e realtà si legano insieme dando vita a racconti affascinanti. Oggi vogliamo raccontarvi il misterioso racconto del tesoro di Paraggi.   Dove...

5 curiosità sul Piemonte

Oggi abbiamo deciso di condividere con voi 5 piccole curiosità sul Piemonte. Siete curiosi di scoprirle? Bene, non vi resta che continuare a leggere.   Il Piemonte è la regione più grande dell’Italia… continentale. Il Piemonte i suoi 25.387,1 kmq, 8,4% del totale...

3 storie di fantasmi della città di Genova

L’ex repubblica marinara è una città con una storia affascinante, a tratti misteriosa. Si racconta di molti fantasmi che si aggirano per Genova: ecco i 3 più famosi. C’è chi giura che i caruggi del centro storico di Genova siano infestati di fantasmi, alcuni pacifici,...

Vacanze in Calabria: Amantea

Mare limpido e spiagge spaziose caratterizzano la zona costiera di Amantea, un centro antico calabrese dal fascino suggestivo, molto frequentato in estate. Amantea è un comune costiero della provincia di Cosenza, al confine con quella di Catanzaro, in Calabria. Il...

Acciaroli e il mito di Ernest Hemingway

Acciaroli, oggi rinomata località turistica, conserva vivo il ricordo di Hemingway che abitò qui per un periodo, trovando ispirazione per il suo romanzo. Quella che fino a qualche decennio fa era una località pressoché sconosciuta ai turisti, oggi rappresenta uno dei...

Le osterie di Bologna, ieri e oggi

Le osterie a Bologna sono un’istituzione sin dal 1300. Nei secoli si sono evolute ma hanno conservato il loro tratto distintivo: un’ospitalità familiare genuina. Quando si parla di Bologna non si può non pensare a uno dei simboli che la contraddistinguono: le osterie....

Scoprire la Franciacorta su due ruote

La Franciacorta è una zona collinare famosa per la produzione di vino. Vi proponiamo un itinerario in bicicletta per scoprire questo territorio di origini remote. Attraversando la Franciacorta si incontrano borghi, castelli, riserve naturali e, ovviamente, i...

Il borgo fantasma di Gessopalena

Gessopalena è un borgo abbandonato che ha un passato florido e ha vissuto episodi tragici per mano nazista durante la seconda guerra mondiale Sul territorio italiano non è inusuale incontrare borghi abbandonati, centri che un tempo sono stati abitati e spesso con un...

Perché visitare Capri almeno una volta nella vita

A ovest della penisola sorrentina, in mezzo al mare, si trova Capri, un'isola che ha attratto a lungo sulle sue coste personaggi ricchi e famosi. L'isola di Capri è famosa per molte ragioni. Ha una sua bellezza naturale sbalorditiva, una cucina deliziosa e propone...

Roccelletta Borgia e Taverna

La Calabria è sicuramente una delle regioni meridionali d’Italia più originali, colme di tradizioni artistiche, culturali e culinarie. Le stesse città, i capoluoghi principali e i piccoli paesi che compongono il territorio, offrono numerose attrattive di inestimabile valore artistico. Durante una piacevole vacanza estiva, o magari approfittando di un weekend primaverile, con l’intento di conoscere nuove mete culturali, potresti “evadere” dalla confusione e organizzare un interessante itinerario in una sola giornata: al mattino una buona meta è sicuramente Roccelletta Borgia, una cittadina in provincia di Catanzaro, mentre nel pomeriggio l’altra destinazione potrebbe essere Taverna, sempre rimanendo nello stesso distretto. Queste piacevoli frazioni calabresi sono una ottima alternativa che la regione offre agli amanti del mare e del caldo, favorendo gli estimatori dell’arte, della tranquillità e della buona cucina.

 

Una mattina a Roccelletta Borgia

Roccelletta Borgia è una ridente frazione di Borgia. Essa è costituita da un centro storico interessante, con grandi palazzi antichi, monumenti importanti e chiese di origine romana, bizantina e normanna. All’interno del paese c’è un’area archeologica, ossia il peculiare Parco Archeologico Scolacium, il quale mostra una serie di rovine romane, tra cui le antiche terme, alcuni acquedotti, tombe monumentali, la basilica principale ed infine le strade rivestite in pietra e mattoni. Sono presenti anche un teatro e un anfiteatro, costruiti in epoca romana, sulla parte collinare della città, con l’intento all’epoca di ospitare ben cinquemila persone. A Roccelletta, però, da visitare assolutamente è la celebre chiesa di Santa Maria di Roccella. La sacra abazia è una meravigliosa struttura religiosa di origine normanna, edificata nel XII secolo, ma non terminata. Essa sembra imporsi in modo maestoso ed elegante sull’intero parco archeologico, diventando quasi l’emblema di Roccella. La cittadina presenta anche una zona di lungo mare davvero straordinaria, in cui fare una bella passeggiata sulla spiaggia color bianco perlato.

Borgia, inoltre, è anche molto apprezzata dai turisti che amano assaporare piatti tipici locali, poiché sono presenti numerose trattorie e agriturismi in cui sostare per un buon pranzo.

Roccelletta Borgia
“Roccelletta di Borgia(CZ)Resti dell’ interno della Basilica di S.Maria della Roccella” by francescogigliotti is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

 

Un pomeriggio a Taverna

Dopo aver consumato un’ottima specialità di pesce nei pressi della Roccella, nel primo pomeriggio ci si può dirigere verso un altro luogo davvero incantevole e caratteristico, ossia Taverna. Il paese si trova non molto lontano dalla città di Catanzaro, vicino alla Sila Piccola: di origine greca, il sobborgo di Taverna propone diversi luoghi da visitare come il Museo Pretiano, ossia una pinacoteca in onore di un pittore napoletano (vissuto nel 1600) chiamato Mattia Preti e la chiesa di San Domenico. Questa basilica, insieme alla Abazia di Santa Barbara, propone diverse opere dell’artista napoletano Preti, creando un vero e proprio repertorio artistico locale. Anche la successiva chiesa dedicata a San Martino viene considerata un altro luogo da visitare, ricco di spunti artistici e culturali. In questo modo è possibile completare una sorta di “viaggio” della conoscenza delle opere di Mattia Preti.

Inoltre, la città di Taverna ha subito nella storia diverse dominazioni, dal predominio di alcuni popoli della Grecia, al dominio bizantino con una successiva predominanza normanna nel XI secolo. Dopo un gradevole pomeriggio passato in questa bella città, è possibile fermarsi per cena o per un aperitivo in un ristorantino locale della cittadina.

Taverna - chiesa di San Domenico

Precedente

Il Prossimo