NEW

Perché visitare Capri almeno una volta nella vita

A ovest della penisola sorrentina, in mezzo al mare, si trova Capri, un'isola che ha attratto a lungo sulle sue coste personaggi ricchi e famosi. L'isola di Capri è famosa per molte ragioni. Ha una sua bellezza naturale sbalorditiva, una cucina deliziosa e propone...

Tra fiabe e natura: il sentiero Li Vurgacci a Pioraco

In provincia di Macerata si trova il sentiero naturalistico Li Vurgacci, una passeggiata di circa un’ora in mezzo al verde in cui si incontrano anche dei mostri di pietra Il sentiero Li Vurgacci a Pioraco è un vero e proprio viaggio a piedi fra grotte, sentieri e...

Il cammino dell’Alta Via dei Monti Liguri

Un percorso di trekking storico e naturale lungo 440 chilometri tra il mare e le montagne, da ponente a levante: ecco l’Alta Via dei Monti Liguri L’Alta Via dei Monti Liguri è un itinerario perfetto da percorrere tutto l’anno, adatto a tutti. Migliaia di chilometri di...

La Seggia del Diavolo, il misterioso volto di Albano Lucania

La Seggia del Diavolo è una costruzione megalitica ancora avvolta dal mistero e sulla cui costruzione si fanno diverse ipotesi, nessuna mai storicamente avvalorata Siamo ad Albano di Lucania, un piccolo centro in provincia di Potenza, situato a circa 900 metri di...

Il gelato alla stracciatella è nato a Bergamo

La bellissima città di Bergamo ha un dolce primato. È qui che è nato uno dei gusti di gelato più amati nel mondo nel lontano 1961: la stracciatella Lo sapevi che il gelato alla stracciatella è nato a Bergamo nel lontano 1961? E sapevi che ancora oggi, alla gelateria...

La leggenda del quadro dell’anima dannata

La Chiesa della Missione ai Vergini di Napoli costruita dal Vanvitelli possiede al suo interno un quadro su cui si narra la leggenda di un amore contrastato La città di Napoli nasconde leggende e misteri, come quella del quadro dell’anima dannata presente all’interno...

Visita al parco secolare del Castello di Strassoldo di Sopra

Il Castello di Strassoldo di Sopra ha una storia millenaria e oggi risulta essere uno degli edifici dell’epoca meglio conservati d’Europa. Ci troviamo nel Comune di Cervignano del Friuli, in provincia di Udine. Qui si trova la frazione di Strassoldo, uno dei borghi...

Corfinio, la prima capitale d’Italia

In Abruzzo, in provincia dell’Aquila si trova Corfinio, la città che per un anno fu capitale d’Italia e dove fu coniata la prima moneta della Lega Italica Lo sapevi che la prima capitale d’Italia si trova in Abruzzo, più precisamente a Corfinio, in provincia...

La straordinaria biodiversità dell’Isola della Cona

Esiste un luogo in cui oltre 400 specie di animali e uccelli vivono indisturbati nel loro habitat naturale. Si chiama Isola di Cona e si trova in Friuli Venezia Giulia Nell’ultimo tratto del fiume Isonzo, in Friuli Venezia Giulia, c’è una riserva di oltre 2300 ettari,...

Una giornata di trekking alle Gole del Sagittario

La Riserva Naturale e Oasi WWF dell’Abruzzo fornisce percorsi adatti a tutti per vivere una giornata immersi nella natura e scoprire alcuni dei borghi più belli d’Italia A pochi passi dal Parco Nazionale della Majella, in Abruzzo, si trovano le Gole del Sagittario con...

Weekend romantico a Portovenere

Portovenere è la destinazione ideale per un weekend romantico e rilassante in Liguria, tra vicoli suggestivi e cene panoramiche a lume di candela

Se siete alla ricerca di un posto romantico in riva al mare dove trascorrere un weekend da ricordare, Portovenere è la destinazione giusta.

A due passi dalle Cinque Terre, meno famoso ma non per questo meno suggestivo, Portovenere si trova in una posizione privilegiata sul Golfo dei Poeti, ovvero il Golfo di La Spezia, di fronte a Palmaria, Isola del Tino e Tinetto, tre piccoli isolotti che aggiungono fascino e suggestione al panorama.

Dal 1997, Portovenere è stata aggiunta nella lista dei Patrimoni Unesco e, visitandola, non è difficile capire il perché: le stradine su cui si affacciano case colorate e il panorama meraviglioso dall’alto della Chiesa di San Pietro da soli bastano a racchiudere l’essenza di questo borgo unico nel suo genere.

 

Cosa vedere a Portovenere

Il centro storico di Portovenere, perfettamente conservato, racchiude diversi edifici medievali, da ammirare tra una visita e l’altra alle botteghe che propongono vini e prodotti locali, tra cui la famosissima focaccia e il pesto ligure.

Si cammina percorrendo diverse scalinate che portano alla parte alta del borgo, sormontato dal Castello Doria, visitabile a pagamento. Una tappa da non perdere, questa, perché dal castello si apre una vista spettacolare sul golfo.

Un altro punto panoramico è il Promontorio delle Bocche, dove si trova la Chiesa di San Paolo, costruita a picco mare, direttamente sulla roccia costiera.

Qui ci troviamo nella parte più antica della città. Infatti, la chiesa è frutto di due costruzioni risalenti a due periodi diversi: a una prima costruzione in pietra arenaria del V secolo, è stata poi aggiunta un’altra più recente in marmo e ardesia, materiali che danno al fabbricato il suo affascinante aspetto a strisce in stile gotico genovese.

Portovenere 2
“Portovenere, La Spezia, Liguria, Italy, ca. 1895” by trialsanderrors is licensed under CC BY 2.0

 

Cosa fare a Portovenere per un weekend romantico

Portovenere è raggiungibile, naturalmente, in auto o pullman da La Spezia. Ma, data la scarsità di parcheggi nel borgo e visto che avete deciso di passare un weekend all’insegna del romanticismo, la soluzione ideale è arrivare via mare, con un battello da La Spezia o da Levanto.

Arrivando dal mare, si resta subito incantati dai classici colori liguri: le strette casette colorate lasciano subito senza fiato.

Dopo aver lasciato la valigia in camera, se ne abbiamo una, non ci resta che perderci tra le viuzze e i vicoli di Portovenere, ammirando le botteghe artigiane e facendosi tentare dai tanti prodotti enogastronomici del territorio.

Non c’è bisogno di molto in questo borgo a picco sul mare. Il panorama mozzafiato, la poesia dei suoi vicoletti, un aperitivo vista mare e una cena a base di pesce fresco renderanno il weekend a Portovenere sicuramente indimenticabile.

Per una passeggiata mano nella mano e per scattare qualche foto ricordo, oltre ai già citati punti panoramici del Castello Deria e della Chiesa di San Paolo, è possibile salire ancora più in alto a visitare i Mulini, ovvero resti di antiche torri, prima utilizzate per gli avvistamenti, e poi trasformate in mulini a vento.

Portovenere
“A sunny winter day in Portovenere – VIII” by Egisto Sani is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

Precedente