NEW

5 Luoghi Dove Passare un Weekend al Fresco nel Lazio

Il Lazio è una regione ricca di storia, cultura e bellezze naturali. Quando le temperature estive si fanno insopportabili, non c'è niente di meglio che rifugiarsi in località fresche e rilassanti. Ecco cinque destinazioni imperdibili nel Lazio per trascorrere un...

5 Cose da Vedere in Molise: Un Tesoro Nascosto dell’Italia

Molise, una delle regioni meno conosciute d'Italia, offre una miriade di tesori nascosti che attendono di essere scoperti. Nonostante la sua piccola dimensione, questa regione è ricca di storia, cultura e bellezze naturali. Se sei alla ricerca di una destinazione...

Cinque Terre in estate: trekking panoramici e spiagge incantevoli a giugno e luglio

Le Cinque Terre, un insieme di cinque pittoreschi villaggi costieri situati nella regione Liguria, sono una destinazione ideale per una vacanza estiva a giugno e luglio. Conosciute per i loro paesaggi mozzafiato, le spiagge incantevoli e le affascinanti escursioni, le...

5 sentieri per famiglie sulle Dolomiti

Sentieri da Percorrere con la Famiglia sulle Dolomiti: Un Paradiso per Tutti Le Dolomiti, patrimonio mondiale dell'UNESCO, offrono uno scenario mozzafiato e una varietà infinita di sentieri che possono soddisfare le esigenze di tutta la famiglia. Che siate...

la spada nella roccia si trova in Toscana

Nel cuore della Toscana, tra le dolci colline e i borghi medievali, si trova una delle leggende più affascinanti e misteriose d'Italia: la Spada nella Roccia. Questa storia non è un mito arturiano, ma una realtà legata alla figura di San Galgano, un cavaliere vissuto...

Il mistero dei Bronzi di Riace

La Calabria, una regione affascinante situata all'estremità meridionale dell'Italia, è nota per la sua ricca storia, i paesaggi mozzafiato e le tradizioni antiche. Tuttavia, tra le sue coste frastagliate e le montagne impervie, si cela un mistero che ha affascinato...

Le 5 Ville più Belle da Visitare a Como e Dintorni

La pittoresca città di Como, situata sulle rive del celebre Lago di Como, è rinomata per la sua bellezza naturale, la sua storia ricca di cultura e le sue affascinanti ville. Queste dimore storiche, spesso immerse in lussureggianti giardini paesaggistici e affacciate...

5 luoghi da visitare assolutamente in Piemonte in primavera

Il Piemonte è una regione del nord-ovest dell'Italia nota per i suoi paesaggi vari, dalla maestosa catena montuosa delle Alpi alle sue verdi valli e storiche città. Ricco di storia, arte e natura, il Piemonte offre una varietà di destinazioni affascinanti che...

7 sentieri escursionistici in Piemonte da non perdere

Scoprire il Piemonte a Piedi: 7 Percorsi Escursionistici Imperdibili       Il Piemonte, con i suoi paesaggi vari e affascinanti, offre agli appassionati di escursionismo una gamma incredibile di sentieri, dai più tranquilli percorsi di bassa montagna alle...

Castelluccio di Norcia quando visitarlo e ammirare le fioriture

Nel cuore dell'Appennino umbro-marchigiano, tra i maestosi Monti Sibillini, si nasconde un tesoro di rara bellezza: la fioritura a Castelluccio di Norcia. Questo piccolo borgo medievale, circondato da distese di pianure ondulate e colorate, si trasforma ogni anno in...

SOGGIORNI

ATTRAZIONI

VOLI

TRANSFER TAXI

NOLEGGIO AUTO

Un giorno a Terni

L’Umbria è ricca di storia e di arte e può essere meta turistica per un weekend o per qualche giorno di vacanza. Ecco perché un giorno a Terni è bene spenderlo. La città umbra è tendenzialmente moderna ed è un luogo simbolo dell’industria, come dimostra un monumento molto particolare, ossia “La grande pressa” che si trova proprio a Terni ed è sicuramente attrazione turistica. Chi avesse un giorno in più a disposizione potrebbe utilizzarlo per godersi una visita cittadina più tranquilla il primo giorno, dedicando poi il secondo alle cascate a stretto contatto con la natura.

 

Terni: modernità e lavoro

Terni è riconosciuta non solo per il monumento della pressa appena citato, ma anche per un particolare obelisco di 32 metri che deve la sua arte ad Arnaldo Pomodoro: la lancia di luce è, infatti, visto come un omaggio alla città industrializzata, dedita al lavoro. L’opera è mastodontica e interamente costruita in acciaio, divisa in quattro sezioni, ciascuna delle quali ricorda una lavorazione di questo metallo.

Terni - Piazza della Repubblica
“Piazza della Repubblica-Terni” by silgeo is licensed under CC BY-SA 2.0

 

Moderno e antico: piacevoli contrasti

Il lavoro si mescola però alla religione e infatti sono diverse le chiede che si possono vedere in città, a partire dalla Basilica dedicata a San Valentino, le cui spoglie sono custodite proprio al suo interno. Terni ha subito diversi bombardamenti in occasione delle guerre e quindi è facile vedere, passeggiando per la città, costruzioni moderne alternate ad altre più antiche. Interessante è il monumento più antico della città, dedicato a San Salvatore: una costruzione risalente al paleocristiano di forma circolare con all’interno degli affreschi del secolo XII. Qualche spunto lo lascia anche la scuola umbra degli artisti locali del Cinquecento. Il centro città è caratterizzato dalla chiesa di San Francesco con un eccellente affresco raffigurante il giudizio universale. Terni ha subito notevoli influenze romaniche, visibili ancora oggi osservando l’anfiteatro. Molto bella è anche la chiesa mariana della Madonna del Carmine, mentre il duomo porta il nome di Santa Maria Assunta.

La parte più moderna della città è quella più commerciale, formata da vie principali dedicate allo shopping e alla vita sociale, come Via Roma, Corso Vecchio, Via Cavour e Corso Tacito. E poi c’è Piazza Repubblica, in cui è “sistemato” il bel Palazzo Comunale con chiari tratti rinascimentali. Portandosi in Piazza Europa si vede il Palazzo Spada, residenza della ricca famiglia storica del luogo (appunto gli Spada). In queste quattro vie si possono ammirare palazzi del tempo e al tempo stesso elementi di modernità.

Terni
“File:FabroPanorama.JPG” by LigaDue is licensed under CC BY 3.0

 

La Cascata delle Marmore

Terni presenta anche la cascata più alta d’Europa che vale la pena vedere, ovvero la Cascata delle Marmore, distante appena 7 chilometri. Per un turista l’attrazione è incredibilmente ricca di fascino, soprattutto in estate per stare all’aria aperta e prendere la frescura dell’acqua nebulizzata portata dal vento. Sono tre salti che creano uno scenario bellissimo e molto suggestivo. Per chi ama passeggiare è possibile entrare in un percorso ben segnato che porta a costeggiare il fiume all’interno di un parco fluviale vero e proprio, ricco di natura, flora e fauna. Ci sono sentieri ben indicati che aiutano a guidano il turista a scoprire le bellezze del territorio.

Durante la giornata è consigliabile sostare in un buon ristorante per mangiare cibi locali molto gustosi a base di carne, selvaggina oppure formaggi stagionati e saporiti. Come primo un ottimo piatto di ciriole alla ternana e magari un panpepato come dolce. Se invece hai fretta allora scegli un buon panino con la porchetta: il pane viene solitamente cotto in antichi forni ed è privo di sale per non falsare il gusto del ripieno.

Cascata delle Marmore
“Cascata Delle Marmore” by That Photos Taker is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

Precedente