NEW

Cinque Terre in estate: trekking panoramici e spiagge incantevoli a giugno e luglio

Le Cinque Terre, un insieme di cinque pittoreschi villaggi costieri situati nella regione Liguria, sono una destinazione ideale per una vacanza estiva a giugno e luglio. Conosciute per i loro paesaggi mozzafiato, le spiagge incantevoli e le affascinanti escursioni, le...

5 sentieri per famiglie sulle Dolomiti

Sentieri da Percorrere con la Famiglia sulle Dolomiti: Un Paradiso per Tutti Le Dolomiti, patrimonio mondiale dell'UNESCO, offrono uno scenario mozzafiato e una varietà infinita di sentieri che possono soddisfare le esigenze di tutta la famiglia. Che siate...

la spada nella roccia si trova in Toscana

Nel cuore della Toscana, tra le dolci colline e i borghi medievali, si trova una delle leggende più affascinanti e misteriose d'Italia: la Spada nella Roccia. Questa storia non è un mito arturiano, ma una realtà legata alla figura di San Galgano, un cavaliere vissuto...

Le 5 Ville più Belle da Visitare a Como e Dintorni

La pittoresca città di Como, situata sulle rive del celebre Lago di Como, è rinomata per la sua bellezza naturale, la sua storia ricca di cultura e le sue affascinanti ville. Queste dimore storiche, spesso immerse in lussureggianti giardini paesaggistici e affacciate...

5 luoghi da visitare assolutamente in Piemonte in primavera

Il Piemonte è una regione del nord-ovest dell'Italia nota per i suoi paesaggi vari, dalla maestosa catena montuosa delle Alpi alle sue verdi valli e storiche città. Ricco di storia, arte e natura, il Piemonte offre una varietà di destinazioni affascinanti che...

7 sentieri escursionistici in Piemonte da non perdere

Scoprire il Piemonte a Piedi: 7 Percorsi Escursionistici Imperdibili       Il Piemonte, con i suoi paesaggi vari e affascinanti, offre agli appassionati di escursionismo una gamma incredibile di sentieri, dai più tranquilli percorsi di bassa montagna alle...

Castelluccio di Norcia quando visitarlo e ammirare le fioriture

Nel cuore dell'Appennino umbro-marchigiano, tra i maestosi Monti Sibillini, si nasconde un tesoro di rara bellezza: la fioritura a Castelluccio di Norcia. Questo piccolo borgo medievale, circondato da distese di pianure ondulate e colorate, si trasforma ogni anno in...

5 luoghi dove fare un picnic in Toscana

La Toscana, con la sua bellezza senza tempo e il suo fascino intramontabile, offre una vasta gamma di luoghi perfetti per un picnic all'aperto. Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica immersa nella natura, ecco cinque luoghi che secondo noi sono i migliori per...

passeggiate in Lombardia: 5 sentieri a un’ora da Milano

Scopri le Passeggiate in Lombardia: 5 Percorsi Entusiasmanti a un'ora da Milano La Lombardia, terra di straordinaria bellezza paesaggistica e ricca di storia e cultura, offre una miriade di opportunità per chi ama immergersi nella natura. Le passeggiate in Lombardia...

misteri delle tombe di Sipan

Il tesoro degli antichi signori Moche" Nelle terre fertili della valle di Lambayeque, lungo le coste settentrionali del Perù, si celano i segreti di una delle più straordinarie scoperte archeologiche del XX secolo: le tombe di Sipan. Queste antiche sepolture,...

SOGGIORNI

ATTRAZIONI

VOLI

TRANSFER TAXI

NOLEGGIO AUTO

Il mistero dei Bronzi di Riace

La Calabria, una regione affascinante situata all’estremità meridionale dell’Italia, è nota per la sua ricca storia, i paesaggi mozzafiato e le tradizioni antiche. Tuttavia, tra le sue coste frastagliate e le montagne impervie, si cela un mistero che ha affascinato storici e curiosi per secoli: il mistero dei Bronzi di Riace.

Prenota subito il tuo hotel in Calabria:

I Bronzi di Riace: Una Scoperta Eccezionale

Nel 1972, al largo delle coste di Riace, un piccolo comune della provincia di Reggio Calabria, un subacqueo dilettante di nome Stefano Mariottini fece una scoperta sorprendente. Immerso nelle acque cristalline del Mar Ionio, Mariottini si imbatté in due statue di bronzo, sepolte nella sabbia e nel fango del fondo marino. Queste statue, risalenti al V secolo a.C., sono considerate tra i più straordinari esempi di scultura greca mai rinvenuti.

File:Bronzi Di Riace Statua A+B.jpg - Wikimedia Commons

Bronzi Di Riace Statua A+B – Licenza creative commons

Le statue, ribattezzate Bronzo A e Bronzo B, rappresentano due guerrieri in tutta la loro possente bellezza. Ogni dettaglio, dalle ciocche dei capelli agli occhi incastonati, testimonia l’abilità straordinaria degli artisti antichi. Ma il loro ritrovamento ha sollevato più domande che risposte.

 

Powered by GetYourGuide

 

Il Mistero delle Origini

Uno degli enigmi principali riguarda le origini dei Bronzi di Riace. Chi erano questi guerrieri? Qual era il loro scopo e perché erano stati abbandonati in mare? Alcuni studiosi ipotizzano che le statue facessero parte di un carico di opere d’arte destinate a Roma o ad altre grandi città dell’antichità, forse naufragato durante il trasporto. Altri suggeriscono che potessero essere state gettate in mare per evitare che cadessero in mani nemiche.

Un’altra teoria è che le statue fossero parte di un tempio o di un santuario sulla terraferma e che un terremoto o un altro disastro naturale le abbia fatte cadere in mare. Tuttavia, non ci sono prove definitive che supportino nessuna di queste ipotesi, rendendo la loro storia ancora più affascinante e misteriosa.

Il Restauro e l’Esposizione

Dopo il loro recupero, i Bronzi di Riace furono sottoposti a un lungo e delicato processo di restauro presso il Museo Nazionale della Magna Grecia a Reggio Calabria. Questo restauro, durato diversi anni, ha permesso di restituire le statue al loro antico splendore e di preservarle per le future generazioni.

Oggi, i Bronzi sono esposti in una sala appositamente progettata nel museo, dove migliaia di visitatori ogni anno possono ammirare la loro bellezza e riflettere sul loro misterioso passato. La loro presenza ha stimolato una rinascita dell’interesse per l’arte e la storia antica della Calabria, attirando studiosi e appassionati da tutto il mondo.

Powered by GetYourGuide

 

L’Impulso alla Ricerca

Il mistero dei Bronzi di Riace continua a stimolare la ricerca accademica e l’immaginazione popolare. Ogni nuova scoperta, ogni nuova teoria aggiunge un tassello a un puzzle che potrebbe non essere mai completato. Tuttavia, è proprio questa incertezza che rende i Bronzi di Riace così affascinanti.

Essi non sono solo opere d’arte straordinarie; sono testimonianze di un passato lontano e complesso, simboli di un’epoca di grandezza e mistero. La Calabria, con i suoi paesaggi antichi e i suoi segreti secolari, continua a essere una terra di scoperte e di enigmi irrisolti, un luogo dove il passato e il presente si intrecciano in un racconto senza fine.

il mistero dei Bronzi di Riace non è solo una questione archeologica, ma un riflesso dell’anima stessa della Calabria: una regione intrisa di storia, bellezza e mistero, che continua a ispirare e incantare chiunque si avventuri nelle sue terre.

Precedente