NEW

7 sentieri escursionistici in Piemonte da non perdere

Scoprire il Piemonte a Piedi: 7 Percorsi Escursionistici Imperdibili       Il Piemonte, con i suoi paesaggi vari e affascinanti, offre agli appassionati di escursionismo una gamma incredibile di sentieri, dai più tranquilli percorsi di bassa montagna alle...

Castelluccio di Norcia quando visitarlo e ammirare le fioriture

Nel cuore dell'Appennino umbro-marchigiano, tra i maestosi Monti Sibillini, si nasconde un tesoro di rara bellezza: la fioritura a Castelluccio di Norcia. Questo piccolo borgo medievale, circondato da distese di pianure ondulate e colorate, si trasforma ogni anno in...

5 luoghi dove fare un picnic in Toscana

La Toscana, con la sua bellezza senza tempo e il suo fascino intramontabile, offre una vasta gamma di luoghi perfetti per un picnic all'aperto. Se sei alla ricerca di un'esperienza autentica immersa nella natura, ecco cinque luoghi che secondo noi sono i migliori per...

passeggiate in Lombardia: 5 sentieri a un’ora da Milano

Scopri le Passeggiate in Lombardia: 5 Percorsi Entusiasmanti a un'ora da Milano La Lombardia, terra di straordinaria bellezza paesaggistica e ricca di storia e cultura, offre una miriade di opportunità per chi ama immergersi nella natura. Le passeggiate in Lombardia...

misteri delle tombe di Sipan

Il tesoro degli antichi signori Moche" Nelle terre fertili della valle di Lambayeque, lungo le coste settentrionali del Perù, si celano i segreti di una delle più straordinarie scoperte archeologiche del XX secolo: le tombe di Sipan. Queste antiche sepolture,...

5 cose da fare in Piemonte a Pasquetta

Il Piemonte, con le sue valli incantevoli, i vigneti rigogliosi e le cime alpine, offre una varietà di paesaggi e esperienze che lo rendono il luogo ideale per trascorrere la Pasquetta. Che siate alla ricerca di avventure all'aria aperta, di tranquilli picnic tra i...

cose da fare a Pasquetta 2024 in Toscana

Durante il fine settimana di Pasqua, prolungato fino al lunedì di Pasquetta, una tradizione radicata in Toscana è quella di partecipare alle sagre enogastronomiche. Un vero e proprio tour del gusto che offre un'ampia varietà di appuntamenti in tutta la regione. Ecco...

5 luoghi dove passare pasquetta all’aperto in Lombardia

Dopo le cerimonie religiose della Settimana Santa, si giunge al Lunedì di Pasquetta, momento di svago più terreno. Seguendo la consuetudine, ci si riunisce all'aperto per un pranzo conviviale, sempre se le condizioni atmosferiche lo consentono. Tuttavia, per gli...

Piatti tipici di Pasqua delle diverse regioni Italiane

Ecco un Itinerario Enogastronomico di Pasqua: Esplorando le Delizie Autentiche delle Regioni Italiane La Pasqua in Italia è un'occasione unica per immergersi nelle tradizioni culinarie regionali, scoprendo piatti e dolci tipici che caratterizzano le festività pasquali...

Quali città visitare a Pasqua in Italia

Nel cuore dell'Italia, la Pasqua è un momento di grande significato religioso e di festività popolare. In tutto il paese, le città si preparano a celebrare questa importante ricorrenza con una combinazione di riti tradizionali, eventi culturali e festeggiamenti...

SOGGIORNI

ATTRAZIONI

VOLI

TRANSFER TAXI

NOLEGGIO AUTO

Il carnevale di Venezia 2024: storia, origini, dove e quando

Il Carnevale di Venezia è uno dei più famosi e affascinanti eventi culturali del mondo, celebrato nella pittoresca cornice della città lagunare. Questa festa sfarzosa, caratterizzata da maschere elaborate, costumi sontuosi e una ricca storia, attira visitatori da tutto il globo desiderosi di immergersi nell’atmosfera magica e unica che solo il Carnevale di Venezia può offrire.

Prenota subito il tuo viaggio a Venezia


Il Carnevale di Venezia si tiene tradizionalmente nei giorni che precedono il periodo di Quaresima, con le celebrazioni che culminano nel Martedì Grasso, il giorno prima dell’inizio della Quaresima. La data esatta varia ogni anno, in base al calendario liturgico, ma di solito cade tra la fine di gennaio e l’inizio di marzo.

La città di Venezia, con i suoi canali romantici e le affascinanti piazze, offre il palcoscenico perfetto per questo evento spettacolare. I festeggiamenti si svolgono in tutto il centro storico, con particolare attenzione a luoghi iconici come Piazza San Marco e il Ponte di Rialto.

 

 

Storia del Carnevale di Venezia

Le origini del Carnevale di Venezia risalgono al Medioevo, quando la Repubblica Serenissima era in cima alla sua potenza. La festa era un’occasione per tutti i cittadini di infrangere le rigide regole sociali imposte dal governo e godere di un periodo di divertimento sfrenato prima dell’arrivo della Quaresima.

Con il passare dei secoli, il Carnevale si è evoluto e ha subito diverse trasformazioni. Durante il periodo della Serenissima, maschere e costumi elaborati erano usati per nascondere le identità sociali, permettendo a persone di ogni classe di partecipare ai festeggiamenti senza le barriere sociali tradizionali.

 

 

Usanze, Usi e Costumi

Il Carnevale di Venezia è famoso per le sue maschere elaborate e i costumi sontuosi. Le maschere più iconiche includono la “Bauta”, caratterizzata da un mantello e un tricorno, e la “Médico della Peste” con il suo naso allungato. I partecipanti sfoggiano abiti barocchi, vestiti da casanova, damigelle e nobili, trasformando le strette calle di Venezia in un affascinante viaggio nel tempo.

Durante il Carnevale, la città si anima con feste, balli in maschera, concerti e spettacoli di strada. Le tradizionali gondole vengono decorate per l’occasione, creando un’atmosfera vibrante e colorata lungo i canali.

Il Carnevale di Venezia continua a catturare l’immaginazione di persone provenienti da tutto il mondo, offrendo una combinazione unica di eleganza, storia e mistero. La sua tradizione secolare e la magnificenza delle sue celebrazioni lo rendono un evento da non perdere per chiunque voglia vivere un’esperienza straordinaria immersa nella cultura e nell’arte veneziana.

Carnevale di Venezia -Le tre Dame | "Ci facciamo un selfie"?… | Flickr

Licenza Creative Commons

Il carnevale 2024 di Venezia:

Il Carnevale di Venezia 2024, dal titolo “Ad Oriente. Il mirabolante viaggio di Marco Polo”, celebra il grande esploratore nel 700° anniversario della sua morte. Dal 27 gennaio al 13 febbraio, la città lagunare diventa il palcoscenico di questo straordinario viaggio fantastico. Il tema centrale è il viaggio inteso come scoperta di mondi prima solo immaginati e come percorso di auto-esplorazione. Venezia si trasforma in una mappa animata da spettacoli, musica e arte, coinvolgendo tutto il territorio cittadino, dalle isole alla terraferma.

Manifesto del Carnevale di Venezia Immagine gratis - Public Domain Pictures

Licenza Creative Commons

Il Carnival Street Show ospita artisti internazionali di musica, circo-teatro e clownerie, mentre gli eventi tradizionali includono la competizione per la Maschera più bella e la selezione delle 12 Marie. Il Dinner Show ufficiale, “Alla corte del Gran Khan”, si tiene a Ca’ Vendramin Calergi, curato dalla stilista Antonia Sautter. Carri allegorici mascherati animano l’intera città, dalle isole alla terraferma.

L’Arsenale è il palcoscenico di uno spettacolo sull’acqua intitolato “Terra incognita”, che si svolge nella Darsena Grande, seguendo le tracce di Marco Polo. Arte e teatro si uniscono con spettacoli negli spazi culturali della città attraverso il Carnevale della Cultura in collaborazione con la Biennale e altre realtà cittadine.

Diretto dal Direttore Artistico e scenografo del Teatro La Fenice, Massimo Checchetto, il Carnevale trasforma Venezia in una terra fantastica dove le civiltà e le culture incontrate da Marco Polo prendono vita. Questa edizione commemora il grande esploratore, trasportando i partecipanti in un viaggio immaginario attraverso la storia e la creatività uniche del Carnevale di Venezia.

Per tutte le info visita il sito ufficiale del carnevale: https://carnevale.venezia.it

 

Precedente

Il Prossimo