NEW

5 Luoghi Dove Passare un Weekend al Fresco nel Lazio

Il Lazio è una regione ricca di storia, cultura e bellezze naturali. Quando le temperature estive si fanno insopportabili, non c'è niente di meglio che rifugiarsi in località fresche e rilassanti. Ecco cinque destinazioni imperdibili nel Lazio per trascorrere un...

5 Cose da Vedere in Molise: Un Tesoro Nascosto dell’Italia

Molise, una delle regioni meno conosciute d'Italia, offre una miriade di tesori nascosti che attendono di essere scoperti. Nonostante la sua piccola dimensione, questa regione è ricca di storia, cultura e bellezze naturali. Se sei alla ricerca di una destinazione...

Cinque Terre in estate: trekking panoramici e spiagge incantevoli a giugno e luglio

Le Cinque Terre, un insieme di cinque pittoreschi villaggi costieri situati nella regione Liguria, sono una destinazione ideale per una vacanza estiva a giugno e luglio. Conosciute per i loro paesaggi mozzafiato, le spiagge incantevoli e le affascinanti escursioni, le...

5 sentieri per famiglie sulle Dolomiti

Sentieri da Percorrere con la Famiglia sulle Dolomiti: Un Paradiso per Tutti Le Dolomiti, patrimonio mondiale dell'UNESCO, offrono uno scenario mozzafiato e una varietà infinita di sentieri che possono soddisfare le esigenze di tutta la famiglia. Che siate...

la spada nella roccia si trova in Toscana

Nel cuore della Toscana, tra le dolci colline e i borghi medievali, si trova una delle leggende più affascinanti e misteriose d'Italia: la Spada nella Roccia. Questa storia non è un mito arturiano, ma una realtà legata alla figura di San Galgano, un cavaliere vissuto...

Il mistero dei Bronzi di Riace

La Calabria, una regione affascinante situata all'estremità meridionale dell'Italia, è nota per la sua ricca storia, i paesaggi mozzafiato e le tradizioni antiche. Tuttavia, tra le sue coste frastagliate e le montagne impervie, si cela un mistero che ha affascinato...

Le 5 Ville più Belle da Visitare a Como e Dintorni

La pittoresca città di Como, situata sulle rive del celebre Lago di Como, è rinomata per la sua bellezza naturale, la sua storia ricca di cultura e le sue affascinanti ville. Queste dimore storiche, spesso immerse in lussureggianti giardini paesaggistici e affacciate...

5 luoghi da visitare assolutamente in Piemonte in primavera

Il Piemonte è una regione del nord-ovest dell'Italia nota per i suoi paesaggi vari, dalla maestosa catena montuosa delle Alpi alle sue verdi valli e storiche città. Ricco di storia, arte e natura, il Piemonte offre una varietà di destinazioni affascinanti che...

7 sentieri escursionistici in Piemonte da non perdere

Scoprire il Piemonte a Piedi: 7 Percorsi Escursionistici Imperdibili       Il Piemonte, con i suoi paesaggi vari e affascinanti, offre agli appassionati di escursionismo una gamma incredibile di sentieri, dai più tranquilli percorsi di bassa montagna alle...

Castelluccio di Norcia quando visitarlo e ammirare le fioriture

Nel cuore dell'Appennino umbro-marchigiano, tra i maestosi Monti Sibillini, si nasconde un tesoro di rara bellezza: la fioritura a Castelluccio di Norcia. Questo piccolo borgo medievale, circondato da distese di pianure ondulate e colorate, si trasforma ogni anno in...

SOGGIORNI

ATTRAZIONI

VOLI

TRANSFER TAXI

NOLEGGIO AUTO

Assisi e Spello in tre giorni

Assisi è sicuramente una meta molto ambita da turisti e religiosi che desiderano scoprire i luoghi di San Francesco e di Santa Chiara. Assisi non è solo chiese, posti di preghiera e atmosfera mistica, ma è anche un posto caratteristico per come la città è costruita dal punto di vista architettonico. Ci sono angoli che proiettano direttamente all’epoca medievale. Consigliamo almeno 3 giorni: due per Assisi e uno per visitare i dintorni, come ad esempio il borgo di Spello. Un’ottima idea è quella di utilizzare il camper oppure prendere una sistemazione nella parte bassa della città.

 

1° Giorno: Assisi e la città vecchia

Il tour può iniziare dalla Basilica dedicata a San Francesco, formata dalla chiesa inferiore e da quella superiore. La chiesa inferiore si fregia di importanti opere pittoriche presenti nei vari altari laterali, ai quali ha contribuito anche Giotto. Terminata la navata, si trova la tomba di San Francesco. La basilica superiore gode di una luminosità maggiore e lo stile architettonico è di chiaro richiamo gotico. Spostandosi verso il centro della cittadina antica è possibile ammirare la piazza comunale con il Tempio di Minerva, espressione dell’arte del tempo. Da visitare anche la chiesa nuova e l’oratorio, luogo in cui nacque proprio il Santo. Proseguendo si raggiunge la chiesa da Santa Chiara con all’interno il crocifisso con il quale Francesco ebbe un rapporto speciale che lo portò al dialogo diretto con Cristo. La Cattedrale di San Ruffino e la splendida Rocca rappresentano una degna chiusura del primo giorno. Assisi è bella anche da vivere passeggiando, magari senza una meta definita: così non solo si assapora l’atmosfera incantata del paese di San Francesco, ma ci si immerge nella storia umbra.

Tempio di Minerva
“Assisi: tempio di Minerva” by Gaspa is licensed under CC BY 2.0

 

2° Giorno: Assisi e la città nuova

La città nuova di Assisi, ovvero la parte bassa, non è ricca di “attrazioni” come la parte più antica. Nel secondo giorno puoi dedicare magari mezza giornata a proseguire la visita alla parte alta del giorno prima (se non hai finito), e l’altra mezza giornata alla parte più nuova, dove si trova la Chiesa di Santa Maria degli Angeli detta “Porziuncola” con annesso il suo museo. In alternativa puoi recarti all’Eremo delle Carceri, a poca distanza da Assisi e al Bosco di San Francesco per trascorrere qualche ora immerso nella natura. Assisi è un itinerario che possiamo definire “smart” perché lascia libera scelta al turista, avendo tante “cose da vedere”.

Eremo delle Carceri
“viadifrancesco assisi ermitage eremo delle carceri trekking snow0011” by viadifrancesco is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

 

3° Giorno: Visita a Spello

Tra i luoghi vicino ad Assisi degni di nota troviamo il comune di Spello, uno dei borghi più belli d’Italia con le sue caratteristiche medievali e con i moltissimi monumenti artistici da vedere. Spello è visitabile indistintamente prima o dopo i due giorni ad Assisi, trovandosi poco distante in direzione sud. Non solo tante chiese da poter ammirare nella loro architettura, ma anche diversi interessanti Palazzi che stupiscono per la loro bellezza e maestosità. Quello che colpisce è che solitamente sono strutture che trovano spazio nelle grandi città, mentre qui si ritrovano tutte vicine l’una all’altra, offrendo realmente opportunità di visita numerose. Curiose le mura cittadine e le diverse porte che ne consentono l’ingresso. Sarà piacevole distendere l’atmosfera tra le diverse vie di questo magnifico borgo che trasmette serenità, pace e pacatezza. Ecco perché potrebbe essere il giusto “antipasto” alla visita di Assisi oppure il giusto “dessert”. A proposito di cibo: nei giorni di permanenza umbra gustatevi la porchetta o gli arrosti, come pure una eccellente pasta alla norcina. Davvero c’è l’imbarazzo della scelta. Pranzare a Spello, nell’atmosfera medievale di un borgo magnifico, non ha prezzo.

Spello
“IMG_0426-8 Italy Umbria Spello” by rodtuk is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

Precedente

Il Prossimo